Domande frequenti

Domande frequenti

⁠

LA PRIMA VOLTA CHE UTILIZZI LO SMART OVEN PIZZAIOLO


LA PRIMA VOLTA CHE UTILIZZI LO SMART OVEN PIZZAIOLO


    1.Rimuovi e smaltisci in sicurezza tutti i materiali di imballaggio e le etichette promozionali dal forno.
    2. Rimuovi la pietra per pizza dalla confezione. Pulisci delicatamente la superficie nera superiore del ripiano con un panno umido. Asciugala accuratamente e posiziona la pietra per pizza all'interno del forno.
    3.Pulisci l'interno del forno con una spugna morbida e umida.
    4.Posiziona il forno su una superficie piana e asciutta. Assicurati che vi sia una distanza minima di 10 cm di spazio su entrambi i lati del forno e di 15 cm al di sopra di esso.
    5. Inserisci la spina in una presa di alimentazione collegata a terra.
    6.   Il forno emetterà un segnale acustico e la manopola TIME (tempo) si illuminerà per poi spegnersi.
    7.  Ruota la manopola STYLE (stile) impostando l'indicatore sulla funzione 400° C.
    8. Lascia il forno in funzione per 20 minuti.
    9.The oven is now ready to use.

    1.Rimuovi e smaltisci in sicurezza tutti i materiali di imballaggio e le etichette promozionali dal forno.
    2. Rimuovi la pietra per pizza dalla confezione. Pulisci delicatamente la superficie nera superiore del ripiano con un panno umido. Asciugala accuratamente e posiziona la pietra per pizza all'interno del forno.
    3.Pulisci l'interno del forno con una spugna morbida e umida.
    4.Posiziona il forno su una superficie piana e asciutta. Assicurati che vi sia una distanza minima di 10 cm di spazio su entrambi i lati del forno e di 15 cm al di sopra di esso.
    5. Inserisci la spina in una presa di alimentazione collegata a terra.
    6.   Il forno emetterà un segnale acustico e la manopola TIME (tempo) si illuminerà per poi spegnersi.
    7.  Ruota la manopola STYLE (stile) impostando l'indicatore sulla funzione 400° C.
    8. Lascia il forno in funzione per 20 minuti.
    9.The oven is now ready to use.

 

    1.Rimuovi e smaltisci in sicurezza tutti i materiali di imballaggio e le etichette promozionali dal forno.
    2. Rimuovi la pietra per pizza dalla confezione. Pulisci delicatamente la superficie nera superiore del ripiano con un panno umido. Asciugala accuratamente e posiziona la pietra per pizza all'interno del forno.
    3.Pulisci l'interno del forno con una spugna morbida e umida.
    4.Posiziona il forno su una superficie piana e asciutta. Assicurati che vi sia una distanza minima di 10 cm di spazio su entrambi i lati del forno e di 15 cm al di sopra di esso.
    5. Inserisci la spina in una presa di alimentazione collegata a terra.
    6.   Il forno emetterà un segnale acustico e la manopola TIME (tempo) si illuminerà per poi spegnersi.
    7.  Ruota la manopola STYLE (stile) impostando l'indicatore sulla funzione 400° C.
    8. Lascia il forno in funzione per 20 minuti.
    9.The oven is now ready to use.


   Questo indica che la temperatura nel forno non corrisponde a quella desiderata per la cottura. Attendi che la spia AT TEMP smetta di lampeggiare prima di inserire la pizza.


   A causa delle temperature estremamente elevate, assicurati di posizionare il forno in un'area ben ventilata, poiché emetterà fumo durante la cottura. Non utilizzare l'apparecchio vicino al bordo di un banco o di un tavolo. Utilizzalo su una superficie stabile, piana, resistente al calore e pulita.


   Il forno Pizzaiolo di Sage dispone del sistema Element iQ, che determina quali sono gli elementi riscaldanti in funzione e ne regola la potenza per garantire una cottura ottimale. Ciascuna delle funzioni del forno è preimpostata con le temperature consigliate per il ripiano e la parte superiore, basate su ricette e test. Puoi scegliere di utilizzare le preimpostazioni "Wood Fired" (forno a legna), New York, Pan (in teglia), Thin & Crispy (sottile e croccante) o Frozen (surgelata). In alternativa, se preferisci personalizzare le impostazioni di riscaldamento, puoi utilizzare la modalità manuale. Per ulteriori informazioni, consulta il libretto di istruzioni.


È normale. Lo sportello è dotato di prese d'aria per liberare il vapore generato da alimenti ad alto contenuto di umidità. Sotto i piedini del forno potrebbe accumularsi un po' di condensa, che può essere rimossa con un panno umido.


È normale durante la cottura, a causa delle alte temperature che si sviluppano nel forno, e il fumo si dissolve rapidamente. Per ridurre questo fenomeno, cerca di limitare la quantità di farina/semola utilizzata sulla pala. La quantità consigliata è 1/2 cucchiaino. Raccomandiamo inoltre di utilizzare il forno in un luogo ben ventilato. Per ulteriori informazioni sulla sicurezza, consulta il libretto di istruzioni.

 


PREPARAZIONE DELLA PIZZA


Sì, il forno Pizzaiolo viene fornito con schede di ricette, oltre a consigli e trucchi utili. Per ulteriori informazioni, consulta le schede delle ricette, i video online e il libretto di istruzioni.


Quando aggiungi i condimenti, segui l'ordine indicato nelle schede delle ricette. In questo modo, eviterai che ingredienti come salame e funghi diventino troppo croccanti. Per ulteriori informazioni, consulta le schede delle ricette.


Dipende dallo stile della pizza. In generale, una quantità eccessiva di formaggio o salsa può far sì che l'impasto rimanga soffice e poco cotto. Per la pizza napoletana, consigliamo di tamponare il formaggio a pasta molle con salviette di carta per rimuovere l'eventuale liquido in eccesso.


Lavorare velocemente è importante, così come mantenere la pala fredda e cospargerla con 1/2 cucchiaino di miscela di semola/farina.


Dipende dallo stile della pizza. Per ulteriori informazioni, consulta le schede delle ricette e i tempi indicati nel libretto di istruzioni.


Sì, è necessario preriscaldare il forno finché la spia "At Temp" (temperatura raggiunta) non si accende. Per ulteriori informazioni, consulta i tempi di preriscaldamento nel libretto di istruzioni e le schede delle ricette.


Non allarmarti. Chiudi lo sportello, se è ancora aperto. Se le fiamme non si estinguono da sole entro 20 secondi, scollega l'apparecchio e tieni lo sportello chiuso fino a quando il fuoco non si sarà spento.


La modalità manuale è una modalità di funzionamento alternativa che consente di controllare singolarmente la temperatura nella parte superiore e in quella inferiore e di selezionare gli elementi riscaldanti in funzione. Ciò consente di personalizzare completamente il funzionamento del forno. Per ulteriori informazioni, consulta il libretto di istruzioni.


Preriscalda il forno a 120° C e posiziona una griglia su una teglia. Colloca la pizza sulla griglia e lasciala in forno finché necessario.



CONSIGLI PER L'IMPASTO


È importante utilizzare la giusta quantità di impasto. La maggior parte degli impasti acquistabili in negozio sono forniti in buste da almeno 500 grammi. Quando estrai l'impasto dal frigorifero, dividilo in unità da circa 200 grammi l'una. Crea delle palline rotonde, posizionale su una teglia cosparsa d'olio, spruzzale con un po' d'olio e coprile con una pellicola di plastica. Lascia riposare a temperatura ambiente per 30-60 minuti.


Per preparare una pizza in teglia, usa un impasto da circa 500 grammi. Segui le istruzioni sulle schede delle ricette incluse o guarda le ricette dello Smart Oven Pizzaiolo online.


Puoi trovarlo in molti supermercati di medie-grandi dimensioni e anche in varie pizzerie che offrono questo prodotto.


Dividi l'impasto per la pizza in palline in base alla ricetta e surgelalo in appositi sacchetti per congelatore. (Note: Once we have the recipes online it's good to make a note after the step that this is where the balls can be frozen etc. cross-referencing to our FAQs)

L'impasto surgelato deve essere rimosso dal congelatore e scongelato in frigorifero per 6-12 ore (a seconda delle dimensioni) o 3-5 ore a temperatura ambiente (a seconda delle dimensioni e della temperatura ambiente).

È importante assicurarsi che l'impasto sia sempre coperto, con un involucro di plastica o un canovaccio umido, per evitare che si asciughi. Cospargi l'impasto con un po' di farina prima di coprirlo per evitare che si attacchi, oppure collocalo in un contenitore ermetico leggermente cosparso d'olio con spazio sufficiente per la lievitazione.

Un impasto troppo asciutto risulterà difficile da lavorare e si spezzerà facilmente.


Il forno Pizzaiolo viene fornito con schede di ricette, oltre a consigli e trucchi utili. Per ulteriori informazioni, consulta le schede delle ricette e i video online.

 


L'impasto della pizza contiene lievito, che deve riposare per garantire risultati ottimali. Il lievito mangerà gli zuccheri nella farina, trasformandoli in CO2 e poi in alcol. La lievitazione distende inoltre i filamenti di glutine nell'impasto, facilitandone la lavorazione.

Per la pizza vogliamo solo la componente di CO2, quindi è essenziale rispettare i tempi corretti. Puoi lasciare lievitare l'impasto solo per 1 ora (lievitazione rapida) o fino a 5 giorni in frigorifero (fermentazione lenta). La CO2 nell'impasto lo rende leggero e lo riempie d'aria, rendendolo più facile da lavorare e creando le bolle durante la cottura.

Per un risultato ottimale, consigliamo di far prima lievitare l'impasto intero, per poi dividerlo in singole palline per una lievitazione più lunga (fermentazione lenta) in frigorifero fino a 5 giorni.


Dipende dall'impasto e dallo stile di pizza desiderato. Per ulteriori informazioni, consulta le schede delle ricette.


L'impasto deve tornare a temperatura ambiente prima di essere lavorato. Premilo delicatamente per creare una forma rotonda, lasciando il bordo più spesso rispetto alla base. Guarda il video sulla tecnica e consulta le schede delle ricette su come lavorare l'impasto.


Dipende dallo stile di pizza che preferisci. Le nostre ricette sono personalizzate in base alle impostazioni del forno Pizzaiolo e sono state accuratamente testate per garantire il risultato migliore. Per ulteriori informazioni, consulta le schede delle ricette e i video.


Dividilo in palline, posizionale su una teglia leggermente infarinata, cospargile con un po' d'olio e coprile con una pellicola di plastica. Lascia riposare a temperatura ambiente per 30-60 minuti prima dell'uso. Per ulteriori informazioni, consulta il libretto di istruzioni e le schede delle ricette.


Sì. In generale, affinché la crosta risulti scottata, l'impasto deve lievitare per 2-3 giorni in frigorifero. Una fermentazione più prolungata migliora inoltre il sapore dell'impasto. Per un risultato ottimale, non lasciarlo riposare per più di 5 giorni.

  • L'impasto lasciato fermentare rapidamente per 1 giorno avrà una superficie più liscia e si cuocerà in modo più uniforme.
  • L'impasto lasciato fermentare per 3 giorni formerà delle bolle, allungando verso l'esterno piccoli strati di glutine nel forno caldo, con una conseguente scottatura più rapida.



UTILIZZO DELLA PALA PER PIZZA


È indispensabile cuocere la pizza direttamente sul ripiano. Questo richiede l'utilizzo della pala per inserire la pizza nel forno. L'unica eccezione è in caso di utilizzo della teglia.


Assicurati che il forno sia preriscaldato prima di posizionare l'impasto della pizza sulla pala. Segui questi passaggi:

  1. Cospargi la pala con una piccola quantità (circa ½ cucchiaino) di farina e semola in parti uguali prima di posizionarvi sopra l'impasto.
  2. Posiziona l'impasto steso sulla pala e guarnisci la pizza.
  3. LAVORA VELOCEMENTE! Aggiungi la salsa e le farciture rapidamente. Se questa operazione non viene svolta in fretta, l'umidità nell'impasto lo farà attaccare alla pala e renderà difficile far scivolare la pizza sulla pietra.
  4. Non lasciare riposare l'impasto sulla pala per più di 2 minuti per evitare che si attacchi.
  5. Una volta che la pizza è guarnita e pronta per essere cotta, posiziona la pala all'interno del forno. Lascia che il bordo della pala poggi sul ripiano e solleva il manico in modo che l'intera pala sia inclinata in avanti. Muovi delicatamente la pala avanti e indietro per consentire al bordo della pizza di toccare il ripiano.
  6. Estrai gradualmente la pala dal forno e lascia scivolare la pizza sul ripiano.
  7. Una volta terminata la cottura, fai scivolare la pala sotto la pizza per estrarla dal forno.

L'obiettivo è utilizzare una quantità di farina e semola appena sufficiente a garantire che la pizza non si attacchi alla pala, ossia 1/2 cucchiaino.

Ie ne utilizzi troppa, la farina in eccesso brucerà sul ripiano in pietra, dando alla base della pizza un colore giallo e un sapore amaro. La farina in eccesso farà anche aumentare la quantità di fumo e il rischio che si verifichi un incendio all'interno del forno dopo che la pizza è stata rimossa.


La pala deve essere pulita e non troppo calda per evitare che l'impasto si attacchi. Non riporre la pala sotto il forno per pizza prima di posizionarvi sopra l'impasto.



UTILIZZO DELLA TEGLIA PER PIZZA


Per la pizza in teglia, è necessario preparare la pizza nella teglia non riscaldata, quindi collocarla in un forno preriscaldato. Assicurati sempre che il ripiano sia in posizione quando usi la teglia per pizza.

In alternativa, la teglia può essere preriscaldata prima di aggiungere gli ingredienti, ad esempio verdure, per ottenere migliori risultati di cottura.



MANUTENZIONE E PULIZIA


Prima di eseguire la pulizia, assicurati che il forno e tutti gli accessori si siano raffreddati, quindi stacca la spina dalla presa di alimentazione. Per informazioni dettagliate sulla pulizia, consulta il libretto di istruzioni.t.


La teglia fornita con il forno per pizza è realizzata in acciaio al carbonio e richiede una cura particolare. Prepara la teglia seguendo le apposite istruzioni prima di utilizzarla per la prima volta.